Post Statistiche Commenti Profitti Campagne Pagine Tema Impostazioni Elenco lettura Guida

Ambiente Uguaglianza Tempo

giovedì 23 dicembre 2004

Giovedi' 23 Dicembre 2004: Bright Eyes

DIGITAL ASH IN A DIGITAL URN/ I’M WIDE AWAKE, IT’S MORNING (Saddle-Creek/ Wide)



Li avevamo lasciati in giro per gli Stati Uniti, insieme a REM e Springsteen, mentre cercavano di convincere i giovani Americani a votare per Kerry. Il gruppo di Conor Oberts, cantautore del Nebraska, ritorna ora con ben due album, realizzati contemporaneamente e pubblicati nello stesso giorno. “Digital ash in a digital urn” rappresenta l’anima piu’ complessa di Oberts, con arrangiamenti forse eccessivamente elaborati (l’uso delle tastiere suona a tratti ridondante, come se i Bright Eyes volessero suonare moderni ad ogni costo). “I’m wide awake, it’s morning” si fa preferire per la sua dylaniana semplicita’. Non sono necessari orpelli e sovraincisioni quando si sanno scrivere canzoni lineari ed emozionali come queste. Bastano una voce e una chitarra. E alcuni ospiti, tra i quali spicca il nome dell’eterna Emmylou Harris.

I dischi usciranno il 24 Gennaio 2005.

http://www.saddle-creek.com/