Post Statistiche Commenti Profitti Campagne Pagine Tema Impostazioni Elenco lettura Guida

Ambiente Uguaglianza Tempo

giovedì 23 dicembre 2004

Giovedi' 23 Dicembre 2004: Patrick Wolf

WIND IN THE WIRES (Tomlab/ Wide)

Musica ispirata dai freddi mari nordici. Un album concepito in una casa di legno arroccata su una scogliera della Cornovaglia, tra panorami selvaggi, silenzio rotto solo dal ruggito del mare e dal canto di gabbiani. E dal vento, che compare nel titolo e deve aver parecchio ispirato queste sofferte, emozionali, tormentate ballate. Patrick Wolf puo’ essere considerato l’equivalente inglese di Conor Oberst (Bright Eyes). Simile calligrafia, stessa filosofia musicale, ultra-romantica, con cuore e emozioni sempre in primo piano. Come Oberst, anche Wolf sa scrivere semplici canzoni sulle quali ha poi ha la tentazione di costruire arrangiamenti eccessivi. E invece le tracce piu’ riuscite dell’album sono quelle sorrette semplicemente da violini, piano e ukulele. Un altro nome evocato da questo disco e’ quello di Stephen Merritt (Magnetic Fields). Sentiremo ancora parlare di Patrick Wolf.

Il disco uscira' il 21 Febbraio 2005.

http://www.patrickwolf.com/