Post Statistiche Commenti Profitti Campagne Pagine Tema Impostazioni Elenco lettura Guida

Ambiente Uguaglianza Tempo

giovedì 19 maggio 2005

A dirty shame

Ieri sera sono andato a vedere "A dirty shame" di John Waters. Divertente per la prima mezz'ora, poi ripetitivo e tediosissimo. A questo punto, preferisco di gran lunga Russ Meyer, piu' surreale e coinvolgente.

Bella la musica pero'. Stupefacente che la colonna sonora di un film come questo non venga affidata ai Cramps, sarebbero perfetti.