Post Statistiche Commenti Profitti Campagne Pagine Tema Impostazioni Elenco lettura Guida

Ambiente Uguaglianza Tempo

giovedì 5 maggio 2005

Tempo verra'

Ogni volta che torno a Milano, cerco di vedere un film italiano, uno di quelli che non vengono distribuiti in Inghilterra. A Milano avete l'Anteo, uno cinema ai quali sono piu' legato. L'equivalente, a Londra, e' il Curzon Soho. Pero' l'Anteo e' un'altra cosa, con la libreria nella quale perdersi, e il ricordo di tutti i film bellissimi che ho visto nelle sue sale quando vivevo in questa citta'.

Ieri ho visto un film che contiene una frase bellissima, una di quelle che quando vengono pronunciate ti fanno saltare sulla poltrona.

"Mi piacciono i tuoi pensieri. Sono profumati".

Ed e' un film pieno di pensieri profumati, biciclette, campi di grano, cani randagi, liberta', amore, "Due di due". E di qualcuno che non c'e' piu'.

Il protagonista del film legge questa poesia di Derek Walcott, una poesia che mette i brividi:


AMORE DOPO AMORE

Tempo verrà
in cui, con esultanza,
saluterai te stesso
arrivato alla tua porta,
nel tuo proprio specchio,
e ognuno sorriderà al benvenuto dell’altro,
e dirà: Siedi qui. Mangia.
Amerai di nuovo lo straniero che era il tuo Io.

Offri Vino. Offri pane.
Rendi il cuore a se stesso,
allo straniero che ti ha amato
per tutta la vita, che hai ignorato
per un altro e che ti sa a memoria.

Dallo scaffale tira giù le lettere d’amore,
le fotografie, le note disperate,
sbuccia via dallo specchio la tua immagine.
Siediti. È festa: la tua vita è in tavola.


Il film si intitola "La febbre" ed e' di Alessandro D'Alatri. Molto, molto consigliato.