Post Statistiche Commenti Profitti Campagne Pagine Tema Impostazioni Elenco lettura Guida

Ambiente Uguaglianza Tempo

venerdì 11 novembre 2005

Under the peach trees there I will be, will be until you come and get me (for Rufus Wainwright) part 3

15 Comments:

Anonymous Anonimo said...

Di Rufus Wainwright ho sentito poco ma mi sa che piace anche a me, vedrò di approfondire.
Solidarietà nell'inquietudine Fabio! Massima solidarietà...

dove le hai fatte queste bellissime foto?
ciao
raffaella

venerdì, 11 novembre, 2005

 
Blogger Fabio said...

E' una stradina bellissima che percorro in autunno e inverno, quando i sentieri in collina sono troppo fangosi. E' un percorso circolare che parte da un piccolo cimitero di campagna (Pozzol Groppo, sulle colline dell'Oltrepo' Pavese) e allo stesso cimitero ritorna, dopo circa 5 chilometri, attraversando una conca molto tranquilla e poi risalendo sul crinale tra due vallate. Una meraviglia, credimi. Non si incontra mai neanche una macchina, e' un luogo per pensare e per belle conversazioni. Spesso quando arrivi al crinale vedi piu' in basso le nuvole e il Sole sopra di te. Ho fatto belle foto al tramonto su quel crinale, presto le inseriro' qui. Guardando questi luoghi tranquilli un po' l'inquietudine passa, il respiro si fa piu' profondo. A me capita di sentire l'odore di terra bagnata, di udire il silenzio rotto dall'abbaiare dei cani e dal motore dei trattori in lontananza.

Il secondo disco di Rufus (Want two) e' proprio bello. Molto pre-raffaelita e fiorito, a partire dalla copertina. Un Antony meno inquieto e tormentato.

venerdì, 11 novembre, 2005

 
Blogger ele said...

bellissimi colori..

io di rufus preferisco i primi due album, invece.

venerdì, 11 novembre, 2005

 
Blogger ele said...

(cioè: l'omonimo, e poses)

venerdì, 11 novembre, 2005

 
Anonymous Anonimo said...

e io adesso non so di chi mi devo fidare...i miei gusti s'incontreranno di più con quelli di fabio o di ele????
boh!
raf

venerdì, 11 novembre, 2005

 
Anonymous Marco said...

Ho solo "Poses" e l'ho ascoltato poco. Quindi non sono in grado di venire in aiuto a Raf! Ma - consiglio a tutti/tutte - l'album omonimo di Marta (sorella di Rufus) uscito quest'anno. Davvero un bel debutto che ha girato molto sul mio lettore cd. Buon ascolto e buon weekend.
Per Fabio: avrei giurato che fosse una strada dell'Oltrepò! Forse prima di trasferirmi definitivamente a Londra a fine mese dovrei chiederti le coordinate precise e percorrerla una volta. Bellissime immagini, bravo!

venerdì, 11 novembre, 2005

 
Blogger Fabio said...

Ele e Raffaella -

Di fatto io sono molto "pop di ritorno" nel senso che quando quei dischi uscivano probabilmente mi pascevo di Otomo Yoshihide e Derek Bailey nella mia cameretta. Anche perche' in Italia non trovavo i loro dischi ed era so cool ordinarli per corrispondenza all'indirizzo riportato nelle ultime pagine di Wire e pagare una barbarita' le edizioni giapponesi. Quindi le prime cose di Rufus Wainwright non le conosco, anche se rimediero' presto, promesso. Percio' Raffaella fidati di Ele, anzi cara Ele anch'io seguiro' i tuoi consigli.

Marco -

Grazie per il consiglio. Tra l'altro, la Kit sta collaborando a un articolo/ intervista su Martha Wainwright. Kit se leggi e hai voglia, regali una citazione inedita dall'intervista a London Calling?

Allora. Da Rivanazzano segui le indicazioni per "Alta Collina" e quando sei abbastanza su in alto resta in quota percorrendo il costone tra la Valle Staffora (alla tua sinistra) e la Val Curone (alla tua destra). Dopo un po' cominci a trovare le indicazioni per Pozzol Groppo. Non fermarti al paese, ma dirigiti verso il castello. Mezzo chilometro prima di arrivare al castello (che ti troverai davanti), sulla tua destra troverai un piccolo cimitero. Appena dopo, sulla sinistra, inizia la stradina dove ho fatto la foto). Abbiamo trasmesso "London Calling weekend breaks" a cura del CIS viaggiare informati.

venerdì, 11 novembre, 2005

 
Anonymous Marco said...

Thank you! I'm off to the Oltrepò!

venerdì, 11 novembre, 2005

 
Anonymous Anonimo said...

grazie dei consigli e un saluto a Marco!
raf

venerdì, 11 novembre, 2005

 
Anonymous Garnant said...

Bello l'asfalto sollevato e rotto. Radici!

sabato, 12 novembre, 2005

 
Blogger Myriamba said...

Anch'io ho "Poses", penso che Rufus W. sia un buon cantautore da singles..nel senso che ha dei pezzi bellissimi ma non vale la pena comprare tutto l'album..in quanto su 15 pezzi ci sono 3 o 4 molto belli e gli altri molto mediocri..le stradine del Kent rassomigliano molto alla tua foto. Le percorro quasi ogni week-end che fanno parte di camminate bellissime.. e ti ricordo che il Kent sta a 1.30 h da Londra!

lunedì, 14 novembre, 2005

 
Anonymous Kit said...

"London Calling weekend breaks" sarebbe una rubrica di successo. O anche "London Walks per pochi intimi" :-)

lunedì, 14 novembre, 2005

 
Blogger PiB said...

The One You Love-da Want Two la mia preferita

lunedì, 14 novembre, 2005

 
Blogger Fabio said...

Marco -

Ma quindi? Sei stato nel fine settimana?

Garnant -

Natura che reclama i propri spazi proprio.

Myriam e Pib-

A me piace invece l'atmosfera un po' irreale che si crea a poco a poco ascoltando Rufus, ma non un brano particolare (forse in "Want two" pero' preferisco proprio "Peach trees")

Kit -

Telepatia perche' oggi mi ha chiamato Marina Petrillo e mi ha proposto proprio qualcosa di simile. A proposito, non l'ho ancora detto: domani alle 12.15 ora italiana a Radio Popolare va in onda un mio servizio sul Turner Prize.

lunedì, 14 novembre, 2005

 
Blogger kit said...

Hehe forte, e il titolo sarà "London Walks per pochi intimi"? :-D
(io non ti posso ascoltare domani, proverò ancora lo streaming dal lavoro ma la vedo dura...peccato)

lunedì, 14 novembre, 2005

 

Posta un commento

<< Home