Post Statistiche Commenti Profitti Campagne Pagine Tema Impostazioni Elenco lettura Guida

Ambiente Uguaglianza Tempo

martedì 25 aprile 2006

5 Comments:

Blogger PiB said...

mai fare l'errore di permettere al tempo di sbiadire certi eventi.
auguri

martedì, 25 aprile, 2006

 
Blogger Fabio said...

Difficile dire qualcosa di originale sul 25 Aprile, ma ogni anno che passa e' una festa che sento sempre di piu'. Forse perche' noi che viviamo lontano dall'Italia lo celebriamo in modo molto interiore (come dovrebbe succedere con il Natale se ci pensi). Ed e' una delle poche feste non toccate da alcun tipo di celebrazione consumista, per fortuna, quindi un giorno che ognuno festeggia come davvero sente e sa fare.

martedì, 25 aprile, 2006

 
Blogger PiB said...

Ovvia-MENTE concordo con quanto dici leggi questo post a riguardo

martedì, 25 aprile, 2006

 
Blogger Fabio said...

Grazie Pib - letto e commentato.

A proposito degli incidenti (lievi) di Milano ho scritto una mail di risposta a un amico. La posto anche qui, cosi' se a qualcuno va di parlarne lo puo' fare.

"Non so se condivido del tutto le tue parole Enrico. Provocatrice e' stata la Moratti secondo me. Sapeva benissimo cosa sarebbe successo. Provocatrice perche' sa di eessere stata la prima a varare controriforme che vanno contro il dettato costituzionale. Cosa si aspettava? Applausi?

L'Italia e' divisa, e non puo' essere certo una festa come quella della Liberazione ad unirla, dopo 5 anni di restaurazione e revisionismo.

La Liberazione e' la NOSTRA festa, non la loro. Loro devono stare a casa a pensare ai danni che hanno fatto in questi 5 anni.

Anche sulle bandiere di Israele bruciate sono pienamente d'accordo con gli autori del gesto. Israele con la complicita' della rivoltante America tiene il popolo palestinese in condizioni inumane. Il film Private di Saverio Costanzo, che proprio tu mi consigliasti, mostra tutto questo in modo disperatamente evidente.

Insomma l'Italia e' divisa, ieri ha marciato la parte migliore del Paese e abbiamo celebrato la caduta dell'avventuriero di Arcore. Ma i danni che loro hanno fatto restano".

mercoledì, 26 aprile, 2006

 
Blogger Chemist said...

Ciao Fabio, grazie della tua visita...noi abbiamo l'obblogo di ricordare, a noi questa sfida...a noi la responsabilità di farlo...ovunque nel mondo.

mercoledì, 26 aprile, 2006

 

Posta un commento

<< Home