Post Statistiche Commenti Profitti Campagne Pagine Tema Impostazioni Elenco lettura Guida

Ambiente Uguaglianza Tempo

lunedì 7 aprile 2008

In un altro ti svegli e devi ricominciare da zero

[Clerkenwell, Aprile 2008]

Fa sempre un certo effetto quando la metereologia segue il tuo cambiamento di clima interiore. Tutto questo freddo, tutta quella neve. Adesso anche la primavera deve ricominciare da zero, sono in buona compagnia.

Per ricreare il mondo bisogna partire dai suoi elementi primi. Terra, aria, fuoco, acqua. Devono averlo pensato anche Lula Cortes e Ze Ramalho quando hanno inciso questo Paebiru'. Che e' un disco di rifondazione, completa e radicale, della musica.

Tutta la musica. Il folk di Pernanmbuco, nel Nord Est del Brasile, da dove provenivano. La psychedelia. Tropicalia. Il funk. Il rock. La world music.

Tutto si mischia in quest'ora di musica purissima, primigenia. Il primo disco post rock della storia e' questo. 1975. Lo incidono, lo stampano, e quasi tutte le copie vengono distrutte da un'inondazione del magazzino. Una tragedia. Quei pochi vinili che si salvano finiscono nelle mani di collezionisti. Diventa il disco piu' caro della storia della musica brasiliana.

Finalmente, oltre trent'anni dopo, la Mister Bongo decide che e' arrivato il tempo di ristamparlo. Mai sentito nulla di simile. I musicisti sul disco sono in tutto una dozzina. Suonano come se fossero parte della natura. Quattro suites, una per ogni elemento. Se fanno riferimento all'aria senti il vento e canti di uccelli tropicali. La terra e' percussione di tronchi. Nella sezione dedicata all'acqua senti lo sciabordio del mare e lo scorrere di torrenti. Quella dedicata al fuoco e' in assoluto la piu' forsennatamente ritmica.

E gli strumenti che usano: archi, fiati, ottoni, robe etniche mai viste, chitarre acustiche ed elettriche. Una la chiamano guitarra eletrica e nervosa. Tutte le percussioni che avete sentito, e altre che non avete mai sentito prima. E' Brasile e Germania insieme. Mutantes e Amon Duul, Alceu Valenca (che ci suona davvero) e Faust. Totale armonia col creato, abbandono in esso.

Culti druidici e pre-colombiani recuperati in forma psychedelica. Sorridevo ascoltandolo, pensando a Julian Cope, che senza dubbio un album come questo lo sente dalla mattina alla sera.

Altra, altrissima musica. Da ascoltare ripetutamente prima di riuscire a entrare dentro tutta la sua complessita'. Quadratura assoluta di stati mentali, metereologici e musicali. Un viaggio, un'esperienza, una rivelazione.

[O procurado número um do Brasil]

10 Comments:

Anonymous infoviaggiare said...

Purtroppo non ci sono più le mezze stagioni e non è solo un modo di dire.

lunedì, 07 aprile, 2008

 
Blogger Fabio said...

No, affatto, non e' per nulla una banalita', ma un segnale che sbagliamo a sottovalutare. Un giorno ce ne pentiremo.

Oggi sono molto doom, si sente?

martedì, 08 aprile, 2008

 
Anonymous deana said...

Non so...la neve pasqualina me la ricordo da quando sono in grado di intendere e volere(...bhe..effettivamente non da molto)... non è una stravaganza metereologica.. è solo la Primavera che spegne la sveglia e "sta" altri "5 minuti"....

martedì, 08 aprile, 2008

 
Blogger Fabio said...

Dici? O vuole ricominciare tutto, tipo rip it up and start again, come quando qualcosa non ti viene davvero bene e preferisci rifare tutto da capo?

Io forse sono piu' per la seconda.

martedì, 08 aprile, 2008

 
Anonymous deana said...

...solo perchè evidentemente ti diverte contraddir(mi)....

mercoledì, 09 aprile, 2008

 
Blogger Fabio said...

No, e' che sto cercando di farmi forza.

mercoledì, 09 aprile, 2008

 
Anonymous deana said...

Ricominciare? Allora ok.. Una bella nevicata azzera tutto, purifica e si parte da zero!Le gemme sono in grado di risbocciare dopo la neve, anche se non ci credi...

mercoledì, 09 aprile, 2008

 
Blogger Fabio said...

Hai capito perfettamente. Delle volte ci vuole proprio una bella nevicata che pulisca l'aria.

mercoledì, 09 aprile, 2008

 
Anonymous Anonimo said...

Si, probabilmente lo e

martedì, 17 novembre, 2009

 
Anonymous Anonimo said...

Online Gaming Casino tyuueooru
Casino Money
There are several things to be considered when selecting the best gambling website.
[url=http://www.nhgaa.org/]Free Games Casino[/url]
For this purpose, you may require checking out the lists of good gambling websites that are offered on various sites in the form of ratings, reviews, etc.
http://www.nhgaa.org/ - Download Free Casino
Last but not least, prior to participating in any of the online casino websites no matter it's freely accessible or it requires a certain amount of money to get started with, make sure that you have gone through their ?Terms and Conditions? in a thorough manner.

venerdì, 25 dicembre, 2009

 

Posta un commento

<< Home