Post Statistiche Commenti Profitti Campagne Pagine Tema Impostazioni Elenco lettura Guida

Ambiente Uguaglianza Tempo

venerdì 30 aprile 2010

Let it bees

E a proposito di tempi sospesi, dei quali parlavamo un paio di post fa, ideale colonna sonora di spazi bianchi e' questo nuovo lavoro del compositore islandese Johann Johannsson, uscito su Type (etichetta che sto tenendo d'occhio soprattutto dopo che di recente ha ripubblicato un eccellente private press del violoncellista inglese Richard Skelton).

And in the endless pause there came the sound of bees e' la colonna sonora di un cartone animato di contenuto ecologico (tema decisamente attuale) intitolato Varmints, realizzato da un ottimo studio grafico di Soho (stanno a un passo da Sounds of the Universe) chiamato Aka e tratto da questo libro per bambini.

La musica di Johannson resta sospesa tra le pagine ambientali di Eno, le collaborazioni tra Sylvian & Sakamoto e un po' tutta la prima estetica sonora 4AD. E' astratta e struggente al tempo stesso. Minimale (nella struttura) eppure graziosamente barocca (negli arrangiamenti).

Eseguono l'orchestra filarmonica e il coro della citta' di Praga, con il soprano Michaela Srumova.

Questa e' la delicata e malinconica City building.

Buona festa dei lavoratori, ci rivediamo Lunedi'.

1 Comments:

Blogger Myriamba said...

la festa dei lavoratori in Inghilterra non esiste, e' stata abolita dai Tories, quelli che forse tra meno di una settimana saranno di nuovo al potere.
Non poter essere presente al concerto di Johann questo mese mi distrugge. Per chi ne ha voglia e' a St Giles il 27 Maggio

martedì, 04 maggio, 2010

 

Posta un commento

<< Home