Post Statistiche Commenti Profitti Campagne Pagine Tema Impostazioni Elenco lettura Guida

Osservazioni e ascolti

martedì 10 aprile 2012

ULRICH SCHNAUSS
Goodbye
Independiente
2008

Immaginate un ipotetico punto di incontro tra i My Bloody Valentine di Loveless e gli Air di Moon safari. Disco bellissimo, inspiegabilmente passato inosservato.

Etichette:

4 Comments:

Anonymous ivan said...

a distanza di anni, tuttora bellissimo, e/o come direbbe mollica il suo miglior lavoro di sempre (lo stesso non si può dire, imho, del suo ultimissimo in coppia con mark peters degli engineers che reputo sonnacchioso...)

martedì, 10 aprile, 2012

 
Blogger Fabio said...

Non conosco il suo ultimo lavoro, ma se ti piace Schnauss ti potrebbe piacere anche un musicista di Bristol che credo non sia noto fuori dall'Inghilterra.

Si chiama Ryan Teague e il suo unico disco (credo) si intitola Field drawings. Sta a meta' strada tra Schnauss e Olafur Arnalds. L'etichetta e' Village Green

martedì, 10 aprile, 2012

 
Anonymous ivan said...

sìsì lo conosco, se non ricordo male avevo avuto qualcosa di suo su type (quella di defa center e xela e altri) qualche anno fa!

mercoledì, 11 aprile, 2012

 
Blogger Fabio said...

Dimenticavo che sto parlando con un esperto in materia Ivan! Infatti prima di Field drawings (bellissimo) aveva inciso due album su Type (che non ho mai ascoltato).

Certo che se nel tuo negozio tieni dischi cosi' ci sarebbe da partire da Londra e farti visita!

mercoledì, 11 aprile, 2012

 

Posta un commento

<< Home