Post Statistiche Commenti Profitti Campagne Pagine Tema Impostazioni Elenco lettura Guida

Osservazioni e ascolti

domenica 16 settembre 2012

Prospettive Musicali del 16 settembre 2012



1) EPCC/ PAUL HILLIER
Rakastava op. 14
da Baltic runes
Harmonia Mundi

2) HEINER GOEBBELS
The wind
da Stifters dinge
ECM New Series

3) LOUIS SCLAVIS ATLAS TRIO
Sources
da Sources
ECM

4) SINFONYE
Ondas do mar de Vigo
da Bella domna the medieval woman: lover, poet, patroness and saint
Hyperion

5) EPCC/ PAUL HILLIER
Maga, maga Matsikene
da Baltic runes
Harmonia Mundi

6) BRODSKY QUARTET
String quartet no. 7: Allegretto
da Dmitry Shostakovich: String quartets nos. 7, 8 & 9
Teldec

7) PAUL McCREESH/ GABRIELI CONSORT
A litany
da A song of farewell
Signum

8) EMERSON LAKE & PALMER
Take a pebble
da Emerson Lake & Palmer
Island.

Ascolta il podcast.


Prospettive Musicali, settimanale di altre musiche di Radio Popolare, va in onda tutte le domeniche alle 22.35 in FM 107.600 e sul web.

Etichette:

4 Comments:

Anonymous Anonimo said...

Il brano corale di Kreek mi ha ricordato i brani simili di Kostantin Ciurlionis, pittore e compositore lituano, di cui qualche mese fa ci fu una mostra a Palazzo Reale, di una decina d'anni precedente

http://www.youtube.com/watch?v=Lxj4WnvBH8E&feature=share&list=ULLxj4WnvBH8E

Massimo

domenica, 16 settembre, 2012

 
Blogger Fabio said...

Voglio esplorare i suoi lavori, specie avendo letto che era sinestetico, come Kandinsky, Klee, ecc.

Grazie per la segnalazione Massimo.

Ieri, essendo stata la puntata registrata (evento raro) ho avuto il piacere di ascoltarmi da casa comodamente seduto in poltrona, dopo aver fatto un bel viaggio verso Milano in compagnia dell'ottimo Chawki, incontrato per caso in treno. Mi sembra che il programma funzioni bene per i rituali della domenica sera (ritorno a Milano, ultime ore di riposo del fine settimana), e spero che altri condividano, perche' la finalita' e' proprio realizzare una colonna sonora per un momento piuttosto speciale della settimana.

Se ci sono commenti in prooposito (in accordo o in disaccordo con me), li leggo volentieri.

lunedì, 17 settembre, 2012

 
Anonymous Anonimo said...

Anche per me "Prospettive Musicali" (soprattutto le puntate da te condotte) fa parte del rituale della domenica sera. Ormai ascolto quasi solo le tue conduzioni, per un fatto di affinità di gusti (non che gli altri non mettano ottime cose, naturalmente) ma la prevalenza di atmosfere "meditative" nelle musiche che passi rende quel rituale quasi un tranquillo accompagnamento alla notte. (per certi versi simile alle vecchie "sleeping songs" ;-) Detto questo credo che il senso di una trasmissione radiofonica, nell'epoca di youtube nella quale ognuno si può fare la sua scaletta musicale, sia anche quello di un maggiore apporto critico, che già tu fai, senza diventare troppo verbosi naturalmente.

Massimo

martedì, 18 settembre, 2012

 
Blogger Fabio said...

L'idea di non sbrodolare di parole chi ascolta e' sempre molto presente, e spero proprio di riuscire a stare nei limiti che mi sono dato.

La domenica sera e' uno dei momenti piu' meditativi della settimana. Anni fa uno di noi propose di cambiare serata. Se l'avessimo fatto, mi sarebbe spiaciuto.

Non sono affatto sicuro che il podcast sia una buona idea: se ascoltato nel momento sbagliato, Prospettive Musicali e' letale!

martedì, 18 settembre, 2012

 

Posta un commento

<< Home