Post Statistiche Commenti Profitti Campagne Pagine Tema Impostazioni Elenco lettura Guida

Ambiente Uguaglianza Tempo

sabato 17 novembre 2012

Intervallo

Etichette:

9 Comments:

Anonymous Anonimo said...

sembra più Italia che Inghilterra
Hrundi V. Bakshi

sabato, 17 novembre, 2012

 
Blogger Fabio said...

Qualche giorno fa mi e' arrivato da varie parti (gli organizzatori e anche qualche amico che mi incoraggiava a partecipare) il bando di un concorso fotografico per stranieri che vivono a Londra.

Il tema e' "Home" e ho cominciato a domandarmi, piu' ancora se partecipare o meno, quale sia la mia casa.

Mi e' venuta in mente quasi subito questa fotografia, scattata l'ultima volta che sono tornato in Italia, su una strada di campagna che porta dalla casa dei miei genitori al paese piu' vicino.

E' una strada che percorro sulla mia bicicletta come prima cosa ogni mattina, per andare a comprare i giornali.

Ho pensato che e' quel gesto, quel percorso, che mi fa sentire a casa.

Non ho speranza alcuna di vincere, lo so, ma del resto nella vita non ho mai vinto nulla.

lunedì, 19 novembre, 2012

 
Anonymous Anonimo said...

Il non luogo.
A me piace andare a comprare il pane; quella pagnotta montanara che di buon'ora arriva al forno direttamente dall'appennino romagnolo. Quello è il mio non luogo.

Hrundi v. bakshi

lunedì, 19 novembre, 2012

 
Anonymous laura a. said...

devi assolutamente partecipare!
anche se i concorsi fotografici dipendono essenzialmente dal gusto di chi giudica, è un'ottima occasione anche per elaborare un tema.

lunedì, 19 novembre, 2012

 
Blogger Fabio said...

Hrundi -

O forse sono proprio quelli i luoghi, e non luoghi tutti gli altri.

Che bello poter dire: mi dia quella pagnotta, non quella, che mi sembra cotta un po' meglio.

O fare due chiacchiere con il giornalaio del paese, che conosci da anni.

Pensa che nelle citta' adesso va di moda farsi consegnare la spesa a casa dopo averla ordinata online. Come se tutte le pagnotte fossero uguali.

La gente non ha piu' tempo per inforcare la bicicletta e andare in paese a scegliersi una pagnottella o coprarsi il giornale di carta.

Con quel tempo, mi piacerebbe sapere cosa fa.

Laura -

Ma si' dai, gliela mando con la spiegazione, vediamo che succede :)

lunedì, 19 novembre, 2012

 
Anonymous Anonimo said...

Le ultime foto che hai pubblicato nel blog, le tue, sono a rotazione lo sfondo che preferisco per il mio desktop. Penso che la tua partecipazione al concorso se non altro, farà apprezzare questi scatti anche a molte altre persone. A me in particolare piace molto quella della tua casa con parcheggiate davanti le due auto in primo piano. Complimenti e se posso pronosticare.. scommetto un euro ;) ciao Elena

lunedì, 19 novembre, 2012

 
Blogger Fabio said...

Declino ogni responsabilita' sulla tua scommessa Elena ;)

Mi fa proprio piacere sapere che usi le mie foto come sfondo, grazie per averlo scritto.

lunedì, 19 novembre, 2012

 
Anonymous arte said...

Le tue foto sono belle, e dovresti assolutamente partecipare.
Mi affascinano i luoghi piatti. Sarà perché vengo dalla collina, ma mi piace il cielo dei luoghi piatti: la Danimarca, la Pianura Padana, la piana del Reno. Il cielo lì è immenso.

martedì, 20 novembre, 2012

 
Blogger Fabio said...

La Danimarca e l'Olanda le girai tutte in bicicletta, alcuni anni fa, e quei cieli che non finiscono mai mi sono rimasti negli occhi e nel cuore.

Il cielo e' lo spettacolo piu' bello del mondo, su questo non ci sono dubbi. Una tela dai colori che cambiano sempre, e spesso si riflettono direttamente sul nostro stato d'animo.

Le nostre foto Arte se le vede un precisino col pallino della tecnica gli viene una sincope. Proprio per questo sono belle e vive.

mercoledì, 21 novembre, 2012

 

Posta un commento

<< Home