Post Statistiche Commenti Profitti Campagne Pagine Tema Impostazioni Elenco lettura Guida

Osservazioni e ascolti

lunedì 19 novembre 2012


Mi ostino caparbiamente e senza una ragione precisa a non pagare il pizzo a Flickr, che per ritorsione continua a cancellarmi le foto piu' vecchie, ma insomma stasera dopo mesi mi e' venuta voglia di rivitalizzare il mio account. Che come ho gia' detto Flickr e' ancora uno dei pochi social network che sopravvive nella lista dei buoni, vediamo per quanto ancora.

Etichette:

2 Comments:

Anonymous LF said...

Io flickr l'ho appena riattivato, e contemporaneamente ho ripreso (anche se in maniera sporadica) a pubblicare foto sul sito. Poi magari si va a finire nei social network, ma il punto di partenza è quello, è una questione di autodisciplina, in un certo senso ("voglio parlare/segnalare qualcosa a qualcuno? che cosa?")

mercoledì, 21 novembre, 2012

 
Blogger Fabio said...

Ciao Luca, proprio ieri ho passato un po' di tempo a "incrociare" le foto del tuo Flickr e quelle di Braccia rubate alla logistica, per capire se elle_effe_ fossi tu.

Il problema che spesso incontro nel rispondere alle domande del tuo commento, e che ogni blogger e' costretto a porsi e': chi e' *qualcuno*?

Non e' una risposta semplice se ci pensi, perche' e' molto semplice quando vedi/ senti/ leggi qualcosa di interessante segnalarlo a *qualcuno in particolare* che potrebbe apprezzare quella foto/ disco/ articolo.

Piu' difficile e' fare una segnalazione su un blog che finisce nel mare della rete, accessibile a *qualcuno in generale*.

Sull'autodisciplina sono d'accordo con te. Mi sfugge il senso di ingolfare la rete di post, commenti, like, ecc.

Ho sempre pensato che se a ogni utente della rete fosse consentito di scrivere un solo post (una foto, un breve scritto, ecc.) in un solo social network ogni giorno, e quindi se la disciplina venisse un po' forzata, la rete ne uscirebbe molto migliorata ("di tutto quello che ti passa per la testa, che cosa vuoi veramente condividere perche' per te ha davvero valore?").

mercoledì, 21 novembre, 2012

 

Posta un commento

<< Home