Post Statistiche Commenti Profitti Campagne Pagine Tema Impostazioni Elenco lettura Guida

Osservazioni e ascolti

mercoledì 14 novembre 2012

[1347] No Monti (every)Day (continua)

"Sostenere che dalla crisi si esce facendo sacrifici è una tesi di facile presa.

La gente infatti è portata a guardare al bilancio dello Stato come al bilancio della propria famiglia. Ci sono dei debiti? Basta stringere la cinghia. Invece uno Stato si regge su meccanismi più complessi. Se, in fase di recessione, un Paese stringe la cinghia, cioè taglia la spesa pubblica e aumenta le tasse, la sua economia si contrarrà.

Col risultato che il rapporto tra debito e Pil, invece di diminuire, aumenterà. Infatti, con il governo Monti questo rapporto ha raggiunto il record negativo del 126 per cento".

EMILIANO BRANCACCIO/ MARCO PASSARELLA
L'austerità è di destra e sta distruggendo l'Europa
Il saggiatore.

Prima parte.
Seconda parte.

Etichette: