Post Statistiche Commenti Profitti Campagne Pagine Tema Impostazioni Elenco lettura Guida

Ambiente Uguaglianza Tempo

domenica 23 dicembre 2012

Prospettive Musicali del 23 dicembre 2012

RYAN FRANCESCONI & MIRABAI PEART
For Christos
da Road to Palios
Bella Union

NEIL YOUNG WITH CRAZY HORSE
Driftin' back
da Psychedelic pill
Reprise

CULTS PERCUSSION ENSEMBLE
Circles
da Cults Percussion Ensemble
Trunk

JACK DEJOHNETTE
Zoot suite
da Special edition
ECM.


Agli ascoltatori di Prospettive Musicali e ai lettori di London Calling, auguri di Buone Feste.


Prospettive Musicali, settimanale di altre musiche di Radio Popolare, va in onda tutte le domeniche alle 22.35 in FM 107.600 e sul web.

Etichette:

4 Comments:

OpenID elleeffe said...

Driftin' Back tutta intera? (ancora non ho ascoltato)

giovedì, 27 dicembre, 2012

 
Blogger Fabio said...

Ebbene si'. Vengono sere che la radio si fa un po' "per contratto" e non si ha tanta voglia di raccontare. Per fortuna c'e' Neil che lo fa per noi :)

giovedì, 27 dicembre, 2012

 
OpenID elleeffe said...

E non è neanche un pezzo noioso! Sulle prime ero un po' diffidente del nuovo disco (come lo sono di Young da almeno una decina d'anni, troppo impulsivo, troppo sregolato) ma in questi giorni lo sto ascoltando molto. E credo sia tutta una questione di 'suono', non c'è altro gruppo al mondo che suoni così, e parlo di affiatamento e tiro ma anche di timbriche e sonorità. Ho ripescato persino "Zuma" che non riascoltavo da almeno dieci anni.

giovedì, 10 gennaio, 2013

 
Blogger Fabio said...

Il Neil Young delle ballate distese (Cortez the killer, tutta la seconda facciata di On the beach, ecc.) e' quello che personalmente preferisco, per le ragioni che dici tu: l'affiatamento tra musicisti, l'equilibrio tra scrittura e improvvisazione, le timbriche. Non riesco a trovarlo noioso, nel senso che dopo un po' che lo ascolti entri dentro il suo flusso di suono, come se ti lasciassi un po' galleggiare.

Le scalette di Prospettive Musicali le penso sempre con in mente l'atmosfera particolare della domenica notte. Andare in onda in quell'orario ci permette una grande liberta'. Immagino che chi ascolta stia scrivendo o leggendo, le cose che mi piace fare di sera, per le quali trovo particolarmente indicati brani "di flusso" (non so come spiegarmi altrimenti), anziche' canzoni da 3 o 4 minuti con uno che tra una e l'altra si mette a parlare.

Driftin' back mi sembra un brano ideale da ascoltare nella quiete della notte.

giovedì, 10 gennaio, 2013

 

Posta un commento

<< Home