Post Statistiche Commenti Profitti Campagne Pagine Tema Impostazioni Elenco lettura Guida

Osservazioni e ascolti

venerdì 18 luglio 2014

Meno deputati, Senato eletto dai cittadini, e presidente della repubblica al riparo da ogni OPA di una minoranza che si fa maggioranza grazie all’Italicum: tutti d'accordo? Partiamo da qui?


Scrive Giorgio Cremaschi sul suo blog:

tutte le forze democratiche che intendono davvero opporsi a Renzi e a ciò che rappresenta, ci provano a interloquire tra loro e magari a sedersi attorno ad un tavolo per discutere, anche in streaming, su cosa fare assieme per fermare il regime? O andiamo avanti così fino al disastro e alle recriminazioni finali?

Secondo me Cremaschi c'entra un punto importante perche' quella che colpisce nell'opposizione alle riforme costituzionali autoritarie del ducetto bimbominchia e' l'estrema frammentazione.

L'auspicio e' che le opposizioni si compattino attorno alla proposta di Civati e Mineo (meno deputati, Senato eletto dai cittadini, e presidente della repubblica al riparo da ogni OPA di una minoranza che si fa maggioranza grazie all’Italicum). Non sarebbe bello se i grillini ci dicessero che pensano di questa proposta? Sarebbero disposti a sostenerla? Partiamo da qui? Altrimenti non si va davvero da nessuna parte, temo.

Etichette: