Post Statistiche Commenti Profitti Campagne Pagine Tema Impostazioni Elenco lettura Guida

Osservazioni e ascolti

venerdì 24 ottobre 2014

La truffa



E' il Sole 24 Ore a smascherare la truffa questa mattina, con un bell'articolo dall'eloquente titolo Finalmente le tabelle: tra spese e entrate la manovra cambia volto.

In buona sostanza, poco o nulla di quanto enunciato enfaticamente in conferenza stampa con tanto di slide da Matteo Renzi sembra confermato dai dati ufficiali.

Qualche dato tratto dall'articolo del Sole:

- Il saldo finale della manovra parla di più spese per 4,8 miliardi e meno entrate per soli 1,9 miliardi. Un quadro ben diverso dalle slide dei 18 miliardi di meno tasse e dei 15 miliardi di tagli di spesa

- Ancora più sorprendente il quadro che emerge dai dati di sintesi in termini di coperture: nuove o maggiori spese correnti per 24,3 miliardi contro tagli di spese correnti per 5,7. I tagli peraltro gravano per 4 miliardi sulle Regioni, che saranno costrette a aumentare le tasse locali o a tagliare i servizi ai cittadini

- Naturalmente l'uscita sugli 80 euro alle neomamme e' stata una stupidaggine sparata cosi', non prevista nella legge di stabilita' e senza copertura alcuna: uno scherzo al pubblico televisivo di sprovveduti della domenica pomeriggio

- E infine, il piatto forte. Ricordate quando, con fare, spiace dirlo, da dodicenne idiota, si e' vuotato un secchio di acqua gelata in testa in supporto ai malati di SLA? Ecco: nella legge di stabilita' i fondi per i malati di SLA sono stati tagliati di 100 milioni.

Che dire quindi? Speriamo solo che i babbei che sono stati cosi' stupidi da votare questo imbroglione si ravvedano alla prima occasione possibile.

Etichette:

3 Comments:

Blogger Marco Bertoli said...

http://www.repubblica.it/salute/2014/11/04/news/malati_di_sla_in_piazza_basta_docce_gelate_e_il_governo_si_impegna_per_350_milioni-99752274/

domenica, 09 novembre, 2014

 
Blogger Fabio said...

Grazie Marco. Davvero molto bello il tuo blog, ora lo segnalo nel blogroll qui a destra.

lunedì, 10 novembre, 2014

 
Blogger Marco Bertoli said...

Grazie a te.

lunedì, 10 novembre, 2014

 

Posta un commento

<< Home