Post Statistiche Commenti Profitti Campagne Pagine Tema Impostazioni Elenco lettura Guida

Ambiente Uguaglianza Tempo

mercoledì 27 aprile 2016

Diventare amici del nostro passato, pur con tutti i suoi errori, e accettarlo per accogliere le possibilita' del futuro: in modo naturale, senza volere definire confini



"The live creature adopts its past; it can make friends with even its stupidities, using them as warnings that increase present wariness… To the being fully alive, the future is not ominous but a promise; it surrounds the present as a halo.

It consists of possibilities that are felt as a possession of what is now and here. In life that is truly life, everything overlaps and merges".

Art as experience.

2 Comments:

Anonymous auro.m said...

sembra facile.
i ricordi belli, come le ferite del passato, fanno male spesso.

venerdì, 13 maggio, 2016

 
Blogger Fabio said...

@auro.m. I ricordi belli vanno conservati e preservati dallo scorrere del tempo. Vanno analizzati, dobbiamo capire che cosa ha generato quei momenti. Socrate diceva che una vita non analizzata e' una vita non vissuta.

Le ferite del passato vanno invece lasciate andare, anche se e' difficile. Hanno gia' fatto male abbastanza e se hanno fatto male hanno fatto il loro dovere e sono servite. Ma adesso let's move on! :)

lunedì, 16 maggio, 2016

 

Posta un commento

<< Home