Post Statistiche Commenti Profitti Campagne Pagine Tema Impostazioni Elenco lettura Guida

Osservazioni e ascolti

domenica 26 febbraio 2017

Prospettive Musicali del 26 febbraio 2017

Le musiche di questa notte le ho tratte da:

RILEY WALKER
Golden sings that have been sung

BENEDIKT JAHNEL TRIO
The invariant

COLIN VALLON TRIO
Danse

KEITH JARRETT
A multitude of angels Modena Ferrara Torino Genova solo concerts.


Ascolta la radioregistrazione della prima parte.

Ascolta la radioregistrazione della seconda parte.


Prospettive Musicali va in onda tutte le domeniche alle 22 a Radio Popolare Milano, Radio Wave International, Radio Popolare Salento e sul webSeguiteci anche alla pagina Prospmus. Le radioregistrazioni del programma le trovate alla nostra pagina nel sito di Radio Popolare e in Itunes.

Etichette:

mercoledì 22 febbraio 2017

Domenica a Prospettive Musicali

Contrariamente a quanto annunciato in coda dell'ultima puntata, domenica 26 febbraio Prospettive Musicali andra' in onda alla solita ora.

Ascolteremo insieme il trio del pianista svizzero Colin Vallon con il suo nuovo lavoro che dimostra quanto abbia ancora da dire la formazione jazz classica piano/ contrabbasso/ batteria.

Se i Necks entrassero in studio con Manfred Eicher, credo che il risultato sarebbe piuttosto simile.

Quella del Colin Vallon Trio e' la danza armonica degli alberi che si riflettono in un lago, mentre noi, in silenzio e contemplazione, lasciamo scorrere pensieri e ricordi.


Prospettive Musicali va in onda tutte le domeniche alle 22 a Radio Popolare Milano, Radio Wave International, Radio Popolare Salento e sul webSeguiteci anche alla pagina Prospmus. Le radioregistrazioni del programma le trovate alla nostra pagina nel sito di Radio Popolare e in Itunes.


Etichette:

domenica 19 febbraio 2017

Prospettive Musicali del 19 febbraio 2017


Questa notte abbiamo ascoltato musiche tratte da:

DOORS
The Doors

RADIOHEAD
A Moon shaped pool

VV. AA.
The microcosm: visionary music of continental Europe, 1970 - 1986

ANDREW CYRILLE QUARTET
The declaration of musical independence

KEITH JARRETT
A multitude of angels Modena Ferrara Torino Genova solo concerts.


Radioregistrazione della prima parte.

Radioregistrazione della seconda parte.


Prospettive Musicali va in onda tutte le domeniche alle 22 a Radio Popolare Milano, Radio Wave International, Radio Popolare Salento e sul webSeguiteci anche alla pagina Prospmus. Le radioregistrazioni del programma le trovate alla nostra pagina nel sito di Radio Popolare e in Itunes.

Etichette:

mercoledì 15 febbraio 2017

Domenica a Prospettive Musicali


Che cos'e' Prospettive Musicali se non una dichiarazione di indipendenza musicale che si rinnova ogni settimana?

Ad accompagnarci nel nostro percorso notturno attraverso musiche che rifuggono ogni classificazione sara' questa domenica il batterista newyorkese Andrew Cyrille, che ha attraversato la seconda meta' del Novecento esplorando le possibilita' espressive delle percussioni e accompagnando nomi molti amati da noi di Prospettive Musicali, come Cecil Taylor, Charlie Haden, Carla Bley, Marilyn Crispell, Marion Brown.

Il suo attuale quartetto comprende la chitarra di Bill Frisell, che ritroviamo in versione decisamente piu' free rispetto alle sue ultime prove come solista/ band leader, Richard Teitelbaum, componente fondatore di Musica Elettronica Viva, alle tastiere, e il contrabbasso di Ben Street.


Prospettive Musicali va in onda tutte le domeniche alle 22 a Radio Popolare Milano, Radio Wave International, Radio Popolare Salento e sul webSeguiteci anche alla pagina Prospmus. Le radioregistrazioni del programma le trovate alla nostra pagina nel sito di Radio Popolare e in Itunes.

Etichette:

lunedì 13 febbraio 2017

Il coraggio piu' grande e' svegliarsi di buon umore



Allora, dovete sapere che a Radio Popolare in redazione esiste una specie di sirena che inizia a strillare quando o non sta andando in onda nulla (e capita in genere le prime volte che vai in onda perche', con tutte le cose che ti devi ricordare, ti dimentichi piuttosto facilmente di prendere la linea. E quindi tu sei li' che credi di trasmettere e invece non va in onda niente), o quando il volume scende sotto un certo livello.

Ora, se ascoltate le mie selezioni a Prospettive Musicali, sapete che almeno una mezz'ora di dischi ECM nell'ultima ora di trasmissione li trasmetto sempre. E tutte le domeniche succede la stessa cosa: la sirena inizia a strillare.

Le prime volte entravano in studio trafelati o Giancarlo Nostrini, che tutte le domeniche dopo La sacca del diavolo traffica su Facebook per un paio d'ore, o Vito War, che in genere arriva in radio un'ora prima dell'inizio di Reggae Radio Station, o entrambi. E mi trovavano li' serafico che mi ascoltavo in cuffia le note in silenziosa dissolvenza di Misha Alperin o di Jan Garbarek. Ora ovviamente non ci fanno piu' caso e sopportano con pazienza la sirena.

Da qualche settimana pero', senza dire nulla, i tecnici hanno fatto quella che immagino dovrebbe essere secondo loro una miglioria. E cioe' dopo un po' che suona la sirena, parte in automatico un MP3 scelto a caso dal computer.

Cosi' durante la prima puntata dell'anno, mentre mi stavo beando con una delle silenziosissime Miniatures di Glauco Venier, ecco che e' partito un pezzo imprevisto. Io, immaginatevi, sono trasalito e appena ho capito come fare l'ho sfumato (come potete sentire nella radioregistrazione). E abbiamo ripreso l'ascolto di Venier.

Riascoltando la radioregistrazione mi sono reso conto dalla voce piuttosto inconfondibile di Militant A che si doveva trattare di un pezzo degli Assalti Frontali. Inserendo nella finestrella di Google la prima parte del testo, ho scoperto che e' un brano intitolato Io sono con te.

L'ho ascoltato da allora non so quante volte. Militant A l'ha dedicato a suo figlio, ed ha un testo formidabile, ma davvero. Il coraggio piu' grande e' svegliarsi di buon umore, fare un sorriso, dirti buongiorno, prepararti la colazione. Bellissimo. Non sono un papa' ma se fossi un papa' penso che mi piacerebbe tantissimo tutte le mattine svegliare mio figlio con un sorriso e gli farei trovare sul tavolo della cucina una bella colazione. Non so dove lo prenderei quel sorriso, ma sono sicuro che per lui o lei un sorriso lo troverei sempre. Sempre proprio, non importa cosa.

Ieri mattina mentre controllavo i conti della banca, che mi avessero accreditato lo stipendio, addebitato le spese di condominio correttamente, ecc., sentivo su RAI Radio 3 uno dei miei programmi preferiti, La lingua batte. E' un programma, per chi non lo conoscesse, sulla lingua italiana. Per me che parlo, scrivo, leggo tutto il giorno in una lingua che non e' la nostra, la lingua italiana e' una coperta caldissima nella quale mi avvolgo ogni volta che posso. Un tornare nel ventre materno per un po'.

E a un certo punto e' saltato fuori proprio Militant A, intervistato sui suoi testi. Militant A, ho scoperto da quella intervista (che dovreste ascoltare), e' una persona bellissima, ma sul serio. Fa tanto lavoro per la scuola di suo figlio e per i suoi compagni, molti dei quali immigrati. Ha scritto pure un pezzo rap sulla Costituzione.

E insomma, volevo dire che sono contento che sia partita quella traccia dal computer della radio perche' cosi' l'ho conosciuta. E che la prossima volta, Militant A, prometto che non la sfumo, la faccio ascoltare fino alla fine e dico a tutti che sei proprio una bella persona.