Post Statistiche Commenti Profitti Campagne Pagine Tema Impostazioni Elenco lettura Guida

Ambiente Uguaglianza Tempo

mercoledì 31 marzo 2010

Somebody up there likes you

Con il post numero 1000 di Engadina Calling vi segnalo un film davvero strepitoso. Anche se parlare di questo Lourdes della regista austriaca Jessica Hausner (ex-assistente di Haneke) senza raccontarvi il finale e' terribilmente difficile.

Perche' il film si comprende in quei due minuti finali, senza una parola, mentre nell'aria attorno alla protagonista rimbombano le note della canzone di Al Bano e Romina Felicita', interpretata da un anziano cantante da balera, resa dal confronto con le immagini piu' lugubre dell'opera omnia dei Joy Division.

Lourdes e' la storia di Christine, bloccata su una carrozzina dalla sclerosi multipla. Christine, per la quale i pellegrinaggi sono semplicemente un'occasione per fuggire la solitudine, rompere la monotonia del quotidiano, provare la sensazione del viaggio che a causa della sua condizione le e' negata.

A un certo punto, Christine viene miracolata. Si alza dalla carrozzina, cammina, inizia a mangiare senza dover essere imboccata. Per lei la vita ricomincia. Perche' proprio Christine, si domandano pero' tutti gli altri pellegrini. E mentre Christine scopre l'amore, le nuvole dell'invidia iniziano a farsi molto cupe attorno a lei...

Film bellissimo, misterioso, cupo come la notte, girato con incredibile maestria (spesso con cinepresa fissa, come si usava nel cinema tedesco degli anni '70). Film sul fato, al quale siamo tutti appesi da un filo sottilissimo, pronto a spezzarsi in ogni momento.

Of course, you can influence your attitude towards your fate and learn to accept it and find the good in it. But this is a gift that not every human being has, dichiara Jessica Hausner in un'intervista alla rivistina dei cinema Curzon.

I lettori di Londra, lo trovano al Renoir.


[Avviso ai naviganti: tocchera' a me condurre Prospettive Musicali delle prossime due domeniche, su Radio Popolare, alle 22.35. Fino ad allora il blog non verra' aggiornato, per cui auguro a tutti voi buona Pasqua. Ci sentiamo tra qualche giorno, alla radio e qui].

5 Comments:

Blogger auro.meotto said...

bello.
lo voglio.
come faccio?

mercoledì, 07 aprile, 2010

 
Blogger auro.meotto said...

p.s.: congrats per il 1000mo post :)

mercoledì, 07 aprile, 2010

 
Blogger Fabio said...

Grazie Auro!

A Londra ha ricevuto critiche molto positive, a Milano è passato inosservato, da voi in Francia non saprei, ma immagino che sia già passato in qualche cinemino per cinefili.

Mi spiace, ma non ti so aiutare, se non consigliandoti di cercare il DVD in rete (tipo via Amazon).

domenica, 11 aprile, 2010

 
Anonymous auro.m said...

ok cerchero' - anche se dubito sia uscito in dvd per ora.

a presto, a.

giovedì, 15 aprile, 2010

 
Blogger Fabio said...

Ecco qua, pure con lo sconto:

http://www.amazon.co.uk/Lourdes-DVD-Sylvie-Testud/dp/B003GALGC2/ref=sr_1_5?ie=UTF8&s=dvd&qid=1271323640&sr=1-5

giovedì, 15 aprile, 2010

 

Posta un commento

<< Home