Post Statistiche Commenti Profitti Campagne Pagine Tema Impostazioni Elenco lettura Guida

Ambiente Uguaglianza Tempo

lunedì 28 ottobre 2013

# 1479

Clerkenwell, ottobre 2013. La mia inseparabile e ormai molto vissuta borraccia svizzera, apprezzatissimo regalo di Natale della Gio' di qualche anno fa. Un baluardo contro l'assurdita' delle bottigliette di plastica.

L'acqua dei nostri acquedotti, sia qui che li' in Italia, e' sempre buonissima, e le condizioni igieniche sono molto controllate. E l'acqua del rubinetto e' pubblica (lo sapete gia': il mio aggettivo preferito), di tutti noi.

E' bello, anche quando si pranza fuori casa, chiedere acqua del rubinetto. Qui e' molto normale. In Italia invece ti guardano strano. Ma e' bello essere guardati in quel modo, quando si sta facendo un piccolo gesto di insubordinazione al consumismo e al padronato che pretende di rendere privato cio' che e' di tutti. E quando contemporaneamente stiamo contribuendo a tutelare l'ambiente, il nostro bene piu' prezioso, dalla proliferazione indiscriminata della plastica.