Post Statistiche Commenti Profitti Campagne Pagine Tema Impostazioni Elenco lettura Guida

Ambiente Uguaglianza Tempo

venerdì 21 marzo 2014

Milano, marzo 2014.

4 Comments:

Anonymous Anonimo said...

Potrei sapere da dove provengono questi punti? dove li hai trovati? Grazie.

Elena

venerdì, 21 marzo, 2014

 
Blogger Fabio said...

Sono due grandi taze-bao appesi da Eataly in piazza XXV Aprile, qui a Milano.

Sto ancora meditando il punto 13, che è a mio parere il più complesso e anche un po' controintuitivo.

Nel senso che fatico un po' ad associare il dubbio all'armonia. Ci sono dubbi che dall'armonia un po' allontanano secondo me.

domenica, 23 marzo, 2014

 
Anonymous auro.m said...

fabio,

leggilo al contrario.
dalla certezza deriva (spesso) una certa forma d'assertivismo, l'assenza d'ascolto che, per definizione, è disarmonica.

venerdì, 28 marzo, 2014

 
Blogger Fabio said...

Cosi' si capisce meglio.

Dal dubbio tuttavia, ne converrai, puo' anche nascere uno stato disarmonico. Se, per esempio, dubito della sincerita' di un amico, questo introduce un elemento disarmonico nel nostro rapporto.

E sono situazioni molto tangibili, che a volte, non so se succede anche a te, ci portano a desiderare come cantava Franco Battiato (uno che immagino abbia dubitato di tante cose) un centro di gravita' permanente, che ci dia pace.

Per poi prenderlo a palle di neve, ovviamente, "over and over again" :)

(A me capita spesso con i miei percorsi musicali, per esempio, e proprio per questo ho disegnato un programma radiofonico nel quale il centro di gravita' permanente e' impossibile da raggiungere per definizione. Se lo raggiungi, il programma perde il suo senso, perche' diventa come tutti gli altri).

venerdì, 28 marzo, 2014

 

Posta un commento

<< Home