Post Statistiche Commenti Profitti Campagne Pagine Tema Impostazioni Elenco lettura Guida

Ambiente Uguaglianza Tempo

domenica 18 luglio 2010

Prospettive Musicali del 18 luglio 2010

Arrivato in radio un po' prima, dopo uno di quei viaggi troppo italiani: treno strapieno, e pero' in quel casino disumano di corpi accaldati e bagagli oversize ho conosciuto una simpatica lettrice di Jonathan Coe, con la quale ho parlato di libri da Pavia fino a quando sono sceso dalla metro per prendere il 12, in piazza Duomo. Voi non avete nemmeno idea di come amo il fatto che qui in Italia si puo' sorridere agli sconosciuti e iniziare una bella conversazione. Provate a Londra.

E poi in radio ho rivisto Ira, che non incontravo da quando collaboravamo all'interno di Zoe, e anche questo è stato proprio un piacevole incontro.

E alle dieci e mezza sono entrato in studio e ho trasmesso:

1) NAT BIRCHALL
Open up the gates
da Guiding spirit
(Gondwana 2010)

2) DADAWAH
Seventy-two nations
da Peace and love
(Wild Flower 1974)

3) BOB MARLEY AND THE WAILERS
Concrete jungle
da Catch a fire: the unreleased original Jamaican versions
(Island 2002)

4) LLOYD MCNEILL QUARTET
Asha
da Asha
(Asha 1969)

5) NAT BIRCHALL
Higher regions
da Guiding spirit
(Gondwana 2010)

6) MARILYN CRISPELL/ DAVID ROTHENBERG
Tsering
da One dark night I left my silent home
(ECM 2010).

Ascolta.


Prospettive Musicali torna tra 7 giorni con le scelte di Alessandro Achilli.

1 Comments:

Anonymous Anonimo said...

Grazie per avermi accompagnato in un ritorno da una giornata di montagna tra amici:
NAT BIRCHALL bellissimo, molto molto simile a Coltrane, sorprendente, lo cercherò subito.
LLOYD MCNEILL, bel pezzo, bel flauto
DADAWAH: bello, anche se da nel 2010 come si fa a ascoltare senza aiutini chi crede a un re novello Cristo?
discorso a parte per BOM MARLEY...

lunedì, 19 luglio, 2010

 

Posta un commento

<< Home