Post Statistiche Commenti Profitti Campagne Pagine Tema Impostazioni Elenco lettura Guida

Ambiente Uguaglianza Tempo

domenica 29 agosto 2010

Prospettive Musicali del 29 agosto 2010

Stamattina mi sono svegliato con il timer dello stereo, proprio mentre su Radio Popolare stava andando in onda la programmazione del giorno letta da Claudio Ricordi. E quindi Prospettive Musicali e il mio nome sono state tra le prime parole ascoltate nel momento del risveglio. Il sottofondo usato da Claudio era un brano del liutista Rolf Lislevand, e di conseguenza l'incipit del programma si è un po' scelto da solo.

Poi mi sembrava ci stesse bene, per proseguire sul tema delle etichette tedesche che studiano il complesso rapporto tra musica e silenzio, una traccia scelta da un disco dell'ottima e sconosciuta Wandelweiser.

Per interrompere tutto quel silenzio, ho pensato di introdurre a questo punto qualcosa di fragoroso, e cercando qualcosa di decisamente caotico mi sono capitati tra le mani un volume dedicato alla rara (musica cerimoniale di strada, per festività religiose e manifestazioni politiche), registrato a Haiti, presso la comunità creola, e un disco di Tony Da Gatorra, anziano hippy e riparatore di televisioni di Sao Paulo, inventore della gatorra, una specie di chitarra elettrica con rozzo campionatore di suoni e altrettanto rudimentale drum machine. Non risolvendomi a scegliere, li ho messi in scaletta entrambi.

E poichè il disco di Tony Da Gatorra che posseggo è una collaborazione con Gruff Rhys dei Super Furry Animals, per associazione mi è venuta in mente un'altra riuscita collaborazione, ascoltata spesso in tempi recenti, quella messa in piedi dallo stagionato free-jazzista inglese Paul Dunmall insieme all'astro nascente della batteria jazz, Chris Corsano. Irresistibile l'assolo di cornamusa che lo apre.

Per ulteriore associazione spontanea, ho poi scelto una distesa traccia da un'altra riuscita collaborazione, quella tra Evan Parker al sax tenore e Sten Sandell all'organo da chiesa, registrata l'anno scorso in una chiesetta del Kent.

La scaletta quindi è diventata:

1) ROLF LISLEVAND
Ricercata prima
da Diminuito
(ECM New Series, 2009)

2) EVA-MARIA HOUBEN
Drei chorale
da Works for piano
(Wandelweiser, 2010)

3) RARA IN HAITI
Pistache grie - Remon O/ Gade machann
da Rara in Haiti
(Soul Jazz, 2010)

4) TONY DA GATORRA VS. GRUFF RHYS
In a house with no mirrors
da The terror of cosmic loneliness
(Ovni, 2010)

5) PAUL DUNMALL & CHRIS CORSANO
Identical sunsets
da Identical sunsets
(ESP-Disk, 2010)

6) EVAN PARKER & STEN SANDELL
Psalm 4
da Psalms
(Psi, 2010).

Ascolta.

Prospettive Musicali torna domenica 5 settembre, alle 22.35 su Radio Popolare, con le selezioni di Gigi Longo.

4 Comments:

Anonymous arte said...

Rolf Lislevand, grandissimo. Lo ascolto spesso. Per un risveglio soft poi, perfetto.

mercoledì, 01 settembre, 2010

 
Blogger Fabio said...

E' stato un risveglio nella casa di campagna della mia famiglia, piacevole come un po' tutti i risvegli ai quali fa seguito una buona colazione a base di frutta appena colta. In quell'atmosfera, il liuto di Lislevand suona perfettamente inserito nell'atmosfera.

Immagino che dalle tue parti sia possibile ascoltarlo dal vivo abbastanza facilmente, giusto? (Anche se mi pare che passi una parte del suo tempo in Italia a studiare la nostra tradizione rinascimentale e barocca).

mercoledì, 01 settembre, 2010

 
Anonymous artemisia said...

Probabilmente, date le sue frequentazioni barocche, è più facile ascoltarlo dal vivo in Italia!

(la stessa cosa succede con Jan Garbarek - anche se è meno il mio genere)

giovedì, 02 settembre, 2010

 
Blogger Fabio said...

Del vecchio Jan sono incerto se comprare la nuova collaborazione con l'Hilliard Ensemble, anche se Officium l'ho davvero rovinato di ascolti.

Pero' ieri sera ho ordinato, sempre da ECM, la quarta sinfonia di Arvo Part, con il quale si va sul sicuro.

giovedì, 02 settembre, 2010

 

Posta un commento

<< Home