Post Statistiche Commenti Profitti Campagne Pagine Tema Impostazioni Elenco lettura Guida

Ambiente Uguaglianza Tempo

giovedì 23 dicembre 2004

Giovedi' 23 Dicembre 2004: Antony And The Johnsons

I AM A BIRD NOW (Secretly Canadian/ Wide)

“Ascoltare la voce di Antony e’ come sentire Elvis per la prima volta: due parole e ti ha spezzato il cuore. Sentirlo cantare e’ la cosa piu’ squisita che ascolterete nella vostra vita”. Parola di Laurie Anderson. Stella locale dei cabaret after-hour newyorkesi ( “uno dei piu’ interessanti performers di Manhattan” per il New York Times), Antony e’ stato scoperto da Lou Reed (“capii di essere in presenza di un angelo”), che quest’anno lo ha voluto in tour insieme a lui. Il suo secondo album e’ un capolavoro di voce blues -vellutata e fragile-, archi e pianoforte. “Ho coinvolto persone per sentirmi meno solo e tutti quelli che hanno partecipato al disco mi hanno ispirato durante la sua creazione”. Per fare qualche nome: Lou Reed, Devendra Banhart, Rufus Wainwright. E Boy George, mito di Antony (“ecco cosa si fa quando si e’ come siamo noi: si diventa cantanti”). Un disco sublime.

PS: il disco uscira' il I Febbraio 2005

http://www.antonyandthejohnsons.com/